Ken Jacuzzi scopre di essere fra i protagonisti di Italiani di Frontiera. E dice grazie in una mail

 In Blog del libro, Storie

Schermata 2015-05-31 alle 09.27.28

Caro signor Bonzio, grazie per il suo gentile invito a intervenire a un evento a Venezia questo giugno. Purtroppo io e mia moglie Daniela  abbiamo altri impegni sino alla fine dell’anno. Le auguro molta buona fortuna nel proseguire i suoi sforzi nel far conscere i risultati raggiunti dagli Italiani negli Stati Uniti e in tutto il mondo. Stia bene e in salute. Cordialmente, 

Ken“.

Ken sta per Kenneth Jacuzzi. Vive in Arizona, non ci siamo mai incontrati  e l’avevo contattato nella speranza di poterlo avere ospite ad un evento a Venezia.

La sua è una delle storie più toccanti, raccontate in decine di eventi e poi inserita nel mio libro.  Ken non è solo erede di una dinastia che ha fatto grande fortuna negli USA, sette fratelli emigrati a inizio del Novecento da Casarsa della Delizia (Pordenone) in California. E’ anche la persona che a causa di una grave malattia che lo affligge da quando era ragazzino, ha ispirato al padre l’idea del prodotto di cui il nome della famiglia è diventato sinonimo. E il suo grazie, il suo incoraggiamento sono un motivo d’orgoglio per IdF. Sono sicuro che prima o poi ci incroceremo… Good luck Ken e Daniela!

 

Schermata 2015-05-31 alle 09.25.37

 

 

Post suggeriti
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca