Mind the Bridge, cinque idee in vetrina per aspiranti Italiani di Frontiera

 In Interviste e Incontri

Happening all’insegna delle idee nuove e del business made in Italy, ieri alla galleria LIMN, angolo di San Francisco consacrato al design italiano, per l’evento conclusivo di Mind the Bridge (qui il post precedente), al quale dedichera’ un servizio anche Rai International, presente alla serata.

Marco Marinucci di Google, animatore dell’iniziativa, a fare gli onori di casa, con Jeff Capaccio (Sviec) e Matteo Daste (Baia).

Cinque progetti ritenuti meritevoli da un comitato selezionatore, che in questi giorni sono sotto gli occhi di possibili investitori e ieri sera sono stati presentati agli ospiti, quintessenza del made in Italy di Silicon Valley. Come Giacomo Marini, venture capitalist di Noventi (nella foto assieme ai cinque imprenditori venuti dall’Italia per il road show).
Econoetica propone un progetto multimediale per il turismo.
Nano4Bio riguarda invece biosensori nella coltivazione celulare.
VivaBioCell si occupa di ingegneria biotech nel campo dei tessuti.
Blucape ofre invece un network per giovani nella comunicazione wireless.
BioMan infine e’ un sistema biotecnologico applicato all’alimentazione.

Post suggeriti
Comments
pingbacks / trackbacks

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca